Muzika e lehte italiane

Diskutime tek 'Muzika' filluar nga Ema, 4 Nov 2002.

  1. Ema

    Ema Goddes

    Muzika e lehte italiane

    Pershendetje!
    Une jetoj ne Itali dhe ne nje menyre apo ne nje tjeter muzika e lehte italiane me ka hyre ne zemer per poezine e mrekullueshme,zerat e pakrahesueshme dhe menyren e mrekullueshme per te bere te ndehesh i vecante....
    Nis nga Mina,Gino Paoli,Battisti dhe Venditti deri tek te sotmit te te shkuarit:baglioni,Masini,Giorgia etj...
     
  2. William Wallas

    William Wallas Forumium maestatis

    Re: Muzika e lehte italiane

    Ligabue? Me vone do te vej te degjosh PICCOLA STELLA SENZA CIELO
     
  3. Ema

    Ema Goddes

    Re: Muzika e lehte italiane

    CI VORREBBE IL MARE

    Ci vorrebbe il mare che accarezza i piedi
    mentre si cammina verso un punto che non vedi
    ci vorrebbe il mare su questo cemento
    ci vorrebbe il sole col suo oro e col suo argento
    e per questo amore figlio di un'estate
    ci vorrebbe il sale per guarire le ferite
    dei sorrisi bianchi fra le labbra rosa
    a contare stella mentre il cielo si riposa.

    Ci vorrebbe il mare per andarci a fondo
    ora che mi lasci come un pacco per il mondo
    ci vorrebbe il mare con le sue tempeste
    che battesse ancora forte sulle tue finestre.
    Ci vorrebbe il mare sulla nostra vita
    che lasciasse fuori, come un fiore, le tue dita
    così che il tuo amore potrei cogliere e salvare
    ma per farlo ancora, giuro, ci vorrebbe il mare.

    Ci vorrebbe un mare dove naufragare
    come quelle strane storie di delfini che
    vanno a riva per morir vicini e non si sa perchè
    come vorrei fare ancora, amore mio, con te.

    Ci vorrebbe il mare per andarci a fondo
    ora che mi lasci come un pacco per il mondo
    ci vorrebbe il mare con le sue tempeste
    che battesse ancora e forte sulle tue finestre.
    Ci vorrebbe il mare dove non c'è amore
    il mare in questo mondo da rifare
    ci vorrebbe il mare
    ci vorrebbe il mare
     
  4. TDSH

    TDSH Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    MASINI MASINI MASINI

    e pamundur te arrij te lodhem duke e degjuar!
     
  5. William Wallas

    William Wallas Forumium maestatis

    Re: Muzika e lehte italiane

    Con questa pioggia nei capelli perche lo fai?
    Con questi occhi un po fanciulli un po marinai
    Per una dose di veleno che poi , dentro di te
    Non basta Mai
    Con le tue mani da violino , perche lo fai?
    Tu che 6 rossa di giardino dentro di me
    Come un gattino sopra un tetto di guai
    Dimmi perche , perche lo fai?
    Perche lo fai? Non rispondermi se non vuoi
    Pero ... lo sai che io vedo con gli occhi tuoi
    E tu se vuoi ... puoi nasconderti dentro me
    FINCHE NON CAPIRAI ....
    Perche lo fai , disperata raggazza mia
    Perche ti fai , come un angelo in aggonia
    Perche ti fai , Perche ti fai del male
    Perche ce l'hai con te , Perche lo fai?
    E il domani diventa mai
    Per te , per me , per noi ...
    Perche , perche lo fai ... ?
    Tra questi angeli nel fango di questa via
    Dove non entra più neanche la polizzia
    Io non ti lascio in questo nostro Vietnam
    Anima mia ... come la gente che lascia che sia
    Disperata raggazza mia
    Perche non vuoi
    Che il mio amore ti porti via
    Perche lo fai
    E il domani diventa mai
    Per te, per me , per noi
    Perche lo fai?
    Puoi rinascere quando vuoi
    Perche lo sai
    Che io vedo con gli occhi tuoi
    Se tu volessi vivere
    Io non ti lascerei
    Se ritornasi libera
    Se ritornasi mia
    Invece 6
    Una macchina che va' via
    perche lo fai?
    E il domani diventa mai ....

    PS : Per TEA ... drogata che non 6 altro
     
  6. TEA

    TEA Forumium maestatis

    Re: Muzika e lehte italiane

    grazie perista /pf/images/graemlins/smile.gif
     
  7. mostro

    mostro Putraku

    Re: Muzika e lehte italiane

    Ciao a tutti.Edhe mua me pelqen shumemuzika italiane.Kengetari qe me pelqenme shume eshte DE ANDRE FABRIZIO.

    QUI CHI NON TERRORIZZA SI AMALA DI TERRORE..
     
  8. William Wallas

    William Wallas Forumium maestatis

    Re: Muzika e lehte italiane

    La Guerra Di Piero

    Dormi seppolto in un campo di grano
    Non e la rosa non e il tulipano
    Che ti fanno veglia
    Dal ombra dei fossi
    Ma sono mille papaveri rossi

    Lungo le sponte del mio torrento
    Voglio che scondono il luci argendati
    Non più i cadaveri dei soldati
    Portati in bracio dalla corrente

    Cosi dicevi ed era d'inverno
    E come gli altri verso l'inferno
    Te ne vai triste come chi deve
    Il vento ti sputa in facia la neve

    Fermati Piero Fermati adesso
    Lascia che il vento ti passi un po addosso
    Dei morti in battaglia ti porti la voce
    Chi diede la vita ebbe in cambio una crocce

    Ma tu non lo disti e il tempo passava
    Con le stagioni a passa di Java
    Ed arrivasti a passare la frontiera
    In un bel giorno di primavera

    E mentre marciavi con l'anima in pace
    Vedesti un uomo in fondo alla valle
    Che aveva il tuo stesso identico ummore
    Ma la divisa di un altra colore

    Sparargli Piero Sparagli ora
    E dopo un colpo Sparargli ancora
    Finno a che tu non lo vedrai esaungue
    Cadere in terra coprire il suo sango

    E se gli spari in fronte o nel cuore
    Soltanto il tempo avra per morire
    Ma il tempo a me restera per vedere
    Vedere gli occhi di un uomo che muore

    E mentre gli usi questa premura
    Quello si volta ti vede a paura
    Ed imbraciata l'artiglieria
    Non ti ricamba la cortesia

    Cadesti a terra senza un lamento
    E ti accorgesti in un solo momento
    CHe il tempo non ti sarebbe bastato
    A chiedere perdono per ogni peccato
    Cadesti a terra senza un lamento
    E ti accorgesti in un solo momento
    Che la tua vita finiva quell'giorno
    E non ci sarebbe stato ritorno

    Mimeta mia crepare di maggio
    Ci vuolle tanto troppo coraggio
    Mimeta bella dritto al inferno
    Avrei prefferito andarci in inverno

    E mentre il granno ti stava a sentire
    Dentro alle mani stringevi il fucile
    Dentro alla boccha stringevi parole
    Troppo gelate per sciogliersi al sole

    Dormi seppolto in campo di granno
    Non e la rosa non e il tulipano
    Che ti fanno veglia dal ombra dei fossi
    Ma sono mille papaveri rosi

    ... Fabrizo De Andre
     
  9. lost in love

    lost in love Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    Mango per sempre , e kam zbuluar vone po me pelqen shume (celentano, morandi, coccante nuk vdesin kurre...)
     
  10. princi i vogel

    princi i vogel Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    ej une jam i fiksuar per muzike italjane.miosotis ma ke bo qefin:) me ato kengetaret e tu.battisti dhe masini jane te medhenj me verte une jam rritur me to dhe kaseta ime e pare kur mora manjetofonin(sherebelin:) ne 89 ishte e batistit.thjesht me vjen keq me gjimnazistet e sotshem qe sdegjojne me keshte kengesh po se cdegjojne ca upci gupci.ciao
     
  11. epiphany

    epiphany Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    une ne itali jetoj po muziken italiane sinqerisht nuk kam arritur ta duroj ndonjehere.hiq ndonje ligabue a ndonje tjeter.
     
  12. sham-rock79

    sham-rock79 Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    ne fakt muzika italiane eshte shume e bukur dhe eshte e veshtire te dallosh kengen me te bukur...po ama une nuk e duroj dot, nuk e degjoj sepse gjuha italiane flitet nga italianet te cilet ne nje fare menyre apo ne nje tjeter na diskriminojne shume. tani une te vete te degjoj dite e nate kenge italiane dhe te bej si i cmendur per ata kengetare e ti lavderoi ne kupe te qiellit me duket shume absurde. nuk e kuptoi pse goca qe hapi temen zgjodhi te komentonte mbi kenget italiane...be fund te fundit asnje italian nuk komenton ( per mire se per keq e kane merak vete ata) mbi kenget shqipetare.
     
  13. epiphany

    epiphany Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    nejse...kendveshtrimi yt eshte disi i ekzagjeruar.muzika nuk hyn fare ne ceshtjet qe ti permend.fundja ne sic degjojme muzike italiane, degjojme edhe muzike greke turke etj.eshte thjeshte kenaqesi nuk ka te bej me cershtjet e diskriminimit.pastaj arsyeja qe italianet nuk degjojne muziken tone ne radhe te pare eshte sepse ajo nuk eshte e njohur pertej kufijve.
     
  14. mostro

    mostro Putraku

    Re: Muzika e lehte italiane

    Mua kohet e fundit me ka hyre ne zemer DJ Francesco...o zot sa bukur qe kendon ai!!
    Nji cop Toç qe mbulon tv,gazeta,revista..
    Keshtu eshte kur je cuni i POOF /pf/images/graemlins/laugh.gif
     
  15. epremte

    epremte Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    Dove vai quando poi
    resti sola
    il ricordo come sai
    non consola

    quando lei se ne ando
    per esempio
    trasformai la mia casa
    in un tempio

    e da allora solo oggi
    non farnetico piu'
    a guarirmi chi fu
    ho paura a dirti
    che sei tu

    Ora noi
    siamo gia'
    piu' vicini
    io vorrei... non vorrei...
    ma se vuoi..

    Come puo' uno scoglio
    arginare il mare
    anche se non voglio
    torno gia' a volare
    le distese azzurre
    e le verdi terre
    le discese ardite
    e le risalite
    su nel cielo aperto
    e poi giu' il deserto
    e poi ancora in alto
    con un grande salto

    Dove vai quando poi
    resti sola
    senza ali tu lo sai
    non si vola

    io quel di'
    mi trovai per esempio
    quasi perso in quel letto
    cosi' ampio


    stalattiti sul soffitto
    i miei giorni con lei
    io la morte abbracciai
    ho paura a dirti che per te
    mi svegliai

    Oramai fra di noi
    solo un passo
    io vorrei... non vorrei...
    ma se vuoi..
     
  16. sham-rock79

    sham-rock79 Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    DENNA,
    mbase komenti im ishte paksa i ekzagjeruar, po me thene te drejten kam menduar gjithmone qe shqipetaret do ishin me teper krenar sec kane treguar se jane. une kam degjuar qe dikush u rrah per vdekje vetem sepse kendoi kenge shqipetare ne nje lokal ne greqi, kur nga ana e tjeter te gjithe emigrantet kur shkojne ne shqiperi hapin kenget greke deri ne fund. e di qe ky koment eshte paksa jashte teme, sry, po doja vetem te thoja qe cdokush mund te degjoj kenge ne cdo gjuhe sepse muzika eshte art i bukur, po nuk e shoh te vendit te bejme si te cmendur pas nje kulture qe nuk na respekton, e per me teper na urren e diskriminon.
     
  17. Rambla

    Rambla Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    ono piccoli problemi di cuore
    nati da un amicizia che profuma d'amore
    sono piccoli problemi di cuore
    dove un bacio rubato è qualcosa di più


    /pf/images/graemlins/laugh.gif /pf/images/graemlins/laugh.gif

    p.s. i'm sorry
     
  18. epremte

    epremte Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    O Llahtar vajze, lexo tekstin e asaj qe kam shkrujt me siper e pastaj hajde me bej "komente" te tilla per shijen muzikore. mos do qe italianet te shkruajne ne forume per Altin Shiren apo cfare???
     
  19. epremte

    epremte Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    rambla e kujt ishte kjo??
     
  20. Rambla

    Rambla Primus registratum

    Re: Muzika e lehte italiane

    - IO NON VOLEVO [MINA]
    (A. Celentano)

    LUI: Inciampavi sempre e mi cascavi addosso
    e intanto che io ti tiravo su
    casualmente la tua mano andava giu'
    ad appoggiarsi dove non si puo'
    e poi guardandomi fissa dentro gli occhi
    con una gran faccia tosta mi dicevi:
    io non volevo mi scusi non volevo
    io non volevo mi scusi non volevo
    LEI: Mi sembra di capire che il trauma l'hai superato
    a distanza di pochi mesi vedo che
    che con la scusa di prendermi e tirarmi su
    sento il calore di una mano che
    sta lentamente scendendo lungo il seno
    e mentre seguiti a scendere mi guardi
    mi guardi e stupidamente poi mi dici:
    io non volevo mi scusi non volevo
    dolcemente tu lo fai
    anche se io non vorrei
    ma senza di te
    io mi perderei
    mi perderei

    LUI CORO

    Quel gesto lei si muove gia'
    che fai lei si muove gia'
    voltata e di spalle poi
    di spalle lei si appoggia a lui
    vestita col suo vestito che
    di nudo leggero sfiora il suo corpo
    leggera e si sbottona un po'
    leggera e si sbottona un po'

    LEI CORO

    mi piace lui si perde
    baciarmi suoi seni palpitanti
    sentirmi e nelle profonde oscurita' del suo corpo
    toccare si danno
    le mani tue sopra la mia pelle
    mi danno sente un brivido lei
    un brivido sente un dolce brivido lei
    un brivido lei
    un brivido ardon di febbre gli occhi suoi
    un brivido mentre il vento
    li accarezzera'
     

Shpërndajeni këtë faqe